Informazioni Informazioni

Reti di impresa

Pubblicato il: 12/10/2011


Downloads       Links

Che cos'č la rete di impresa?

Immagine paragrafo - Che cos'č la rete di impresa? Che cos'č?
Le reti di imprese sono costituite dall'insieme delle imprese che aderiscono a un "contratto di rete", per sottoscrizione iniziale o per adesione successiva.
Con il contratto di rete piu' imprenditori perseguono lo scopo di accrescere, individualmente e collettivamente, la propria capacita' innovativa e la propria competitivita' sul mercato.
Le piccole e medie imprese che scelgono di partecipare ad una rete possono, infatti, costituire e dare vita a collaborazioni tecnologiche ma anche commerciali, con aziende della stessa filiera produttiva, al fine di acquisire maggiore forza contrattuale, agevolazioni amministrative, finanziarie e per ricerca e sviluppo.
In molti indicano le Reti d’impresa come una delle risposte pių valide contro le turbolenze e l’aggressivitā dei mercati internazionali.
Rappresentano l’evoluzione del distretto in un’economia globalizzata. Costituiscono un’alternativa per quelle aziende che vogliono aumentare la loro forza senza doversi necessariamente unire in una fusione o ricadere sotto il controllo di un unico soggetto. Dovrebbe rappresentare perciō un modo per superare la frammentarietā del panorama imprenditoriale italiano, ma con un’ottica quantomeno di medio periodo e con solide basi tecniche, finanziarie, organizzative, di processo e giuridiche.

Vantaggi delle Reti di Impresa
Una rete d’impresa in un territorio dove la struttura imprenditoriale č soprattutto formata da piccole e medie imprese č necessaria per dare pių spessore, riuscendo cosė a superare i vincoli della dimensione, pur mantenendo le qualitā tipiche di questo sistema produttivo quali la specializzazione, flessibilitā e capacitā di adattamento ai mercati.
In sintesi i principali vantaggi per le imprese che 'fanno' rete sono:
  • Allargare l’offerta di prodotti e servizi, senza modificare le proprie caratteristiche
  • Effettuare investimenti che non sarebbero accessibili alla singola impresa
  • Aumentare il proprio potere di negoziazione sul mercato
  • Aumentare il know-how aziendale
  • Ridurre i costi attraverso un'efficiente condivisione dei servizi trasversali (ad es. acquisti, vendite, ecc.)


La rete č diversa dalle altre forme di collaborazione
Dal punto di vista imprenditoriale, le reti si distinguono da altre forme di collaborazione (ATI, Consorzio, Distretto; Geie; subfornitura), in quanto si focalizzano sul perseguimento di obiettivi strategici comuni di crescita, piuttosto che incentrare il rapporto tra le imprese partecipanti esclusivamente sulla condivisione di rendimenti. Pertanto la Rete svolge una funzione di coordinamento ed interazione tra i partecipanti, mentre l'assunzione delle decisioni strategiche resterā in capo a ciascuna impresa separatamente, ancorchč in funzione del proseguimento dello scopo indicato nel contratto.
Il principio ispiratore della Rete resta quello di attivatore di sinergie, con una logica che supera i limiti della territorialitā e della specializzazione produttiva dei Distretti, della focalizzazione su singole fasi di produzione, tipica dei Consorzi, nonchč della temporaneitā dei raggruppamenti di imprese delle ATI, creati per singoli bandi ed opere, differenziandosi cosė dalle altre forme di aggregazione di imprese giā esistenti.

Per le varie tipologie (rete contratto - rete soggetto) e le modalitā di attuazione del contratto di rete si rimanda alla normativa, alle piattaforme ed alle publicazioni di seguito indicate.

top

Normativa

Il contratto di rete di imprese č stato introdotto dall'Art.3 della legge 33/2009.
Questa prima disciplina č stata poi modificata varie volte.
In particolare, la legge 134/2012 ha introdotto il principio della soggettvitā giuridica delle Reti, che č stata resa opzionale dalla successiva legge 221/2012, e dunque acquisita solo se le imprese partecipanti lo desiderano, pur avendo previsto fondo e soggetto esecutore.

Per un approfondimento sulla normativa si rimanda alla pagina dedicata della Piataforma Siri.

top

Asseverazione del contratto di rete

E' stata prevista una specifica agevolazione fiscale per le imprese che stipulano un contratto di rete; l'agevolazione consiste in una sospensione d'imposta della quota degli utili dell’esercizio destinata, fino al periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2012, al fondo patrimoniale comune o al patrimonio destinato all'affare.
La quota degli utili deve essere accantonata in una apposita riserva e concorre a formare il reddito se utilizzata per scopi diversi dalla copertura delle perdite di esercizio ovvero viene meno l'adesione al contratto di rete.
L'importo che non concorre alla formazione del reddito d’impresa non puō, comunque, superare il limite di euro 1.000.000.
Ove i contraenti vogliano avvalersi delle agevolazioni fiscali, il programma di rete dovrā essere preventivamente asseverato da organismi espressione dell’associazionismo imprenditoriale.
Il Ministero dell’Economia e delle Finanze, con decreto 25 febbraio 2011, ha definito i requisiti necessari per l’abilitazione degli organismi che dovranno asseverare il programma di rete.

L’elenco degli organismi č pubblicato sul sito dell’Agenzia delle Entrate..

top

Partecipazione alle gare d'appalto

Anche le Reti d'Impresa possono partecipare alle procedure di gara per l'aggiudicazione di contratti pubblici ai sensi degli articoli 34 e 37 del D.lgs 12 aprile 2006, n. 163.
L'Autoritā per la Vigilanza sui Contratti Pubblici ha emanato la Determinazione n. 3 del 23 aprile 2013 che chiarisce come le regole valevoli per RTI e Consorzi possano applicarsi alle specificitā proprie del contratto di rete.

top

Progetto Crescere e competere con il contratto di rete: incubatori di rete

La Camere di commercio di Forlė-Cesena e Unioncamere Regionale promuovono, con il supporto tecnico-scientifico di Universitas Mercatorum, il progetto Crescere e competere con il contratto di rete: incubatori di rete.
Obiettivo generale del progetto č rafforzare la collaborazione industriale e commerciale fra le imprese per affrontare le sfide della globalizzazione e dell’innovazione tecnologica.
Il progetto prevede un percorso di accompagnamento per la sottoscrizione dei contratti di rete attraverso lo strumento del focus group, con il supporto tecnico-scientifico di Universitas Mercatorum.

Per informazioni: ufficio.estero@fc.camcom.it

top

Eventi e news

Workshop - "Crescere e competere con il contratto di rete" (28 gennaio 2015)
Incontro organizzato da Unioncamere Emilia-Romagna per presentare i risultati delle ultime tre annulitā del progetto. - Approfondimenti Co-datorialitā e distacco

Seminario: Contratto di rete - analisi giuridica. Focus: soggettivitā della rete (17 giugno 2014)
L'incontro, organizzato dalla Camera di commercio di Forlė-Cesena e da Unioncamere Emilia-Romagna, fa parte di un ciclo di seminari Reti di imprese: conoscere per crescere, organizzato nell’ambito del progetto “Crescere e competere con il contratto di rete incubatori di rete e Temporary Network Manager II”, con il supporto scientifico di Universitas Mercatorum.

Comunicato congiunto - Il progetto Temporary Network Manager e le reti d’impresa
Si č concluso con soddisfazione degli aderenti, il progetto, promosso da Camera di Commercio di Forlė-Cesena e Confartigianato Cesena, riguardante l’internazionalizzazione delle reti; ol progetto “Temporary Network Manager” che ha l’obiettivo di supportare l’aggregazione di micro e piccole imprese su programmi commerciali comuni, centrati sui mercati esteri, favorendone l’accesso all’estero e accrescendo o diversificando la gamma di prodotti e servizi offerti.

Progetto Temporary Network Manager
La Camera di commercio di Forlė-Cesena presenta la sua 1a edizione del Progetto “Temporary Network Manager”.
Sulla scia del successo dell’iniziativa “Temporary Export Manager”, rivolta alle singole imprese e ormai alla sua 6a edizione, il Progetto “Temporary Network Manager” si pone l’obiettivo di supportare l’aggregazione di micro e piccole imprese interessate a lavorare in rete su progetti commerciali comuni nei mercati esteri.
Il “Temporary Network Manager” offre alle imprese il supporto e la consulenza di un senior network manager, professionista specializzato in marketing e commercio internazionale, che opererā in stretta collaborazione con i vertici aziendali, affiancato da una risorsa junior inserita in una delle aziende dell’aggregazione per circa sei mesi.

Rete di imprese CO.N.Eng
Sottoscrizione del contratto di rete per la rete CO.N.Eng nell'ambito del progetto "Crescere e competere con il contratto di rete, incubatori di rete".

Seminario Crescere e competere con il contratto di rete
L'incontro, organizzato dalla Camera di commercio di Forlė-Cesena e da Unioncamere Emilia-Romagna, supporto scientifico di Universitas Mercatorum, fa parte di un ciclo di seminari territoriali organizzato con lo scopo di promuovere il modello “contratto di rete” tra le imprese del territorio.

top

Pubblicazioni

La rete di imprese: istruzioni per l'uso a cura di Universitas Mercatorum - V Edizione marzo 2014 - disponibile nella sezione download

La rete di imprese: istruzioni per l'uso a cura di Universitas Mercatorum - IV Edizione marzo 2013 - disponibile nella sezione download

Il contratto di rete in Emilia-Romagna a cura di Unioncamere Emilia-Romagna, con il patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico e con il supporto scientifico di Universitas mercatorum - 2012

top


Download


  • Piattaforma S.I.R.I.
    E' un sistema integrato di servizi erogati alle imprese che mira a promuovere il contratto di rete come strumento di aggregazione, diffondendone le finalitā e le caratteristiche distintive e stimolando gli imprenditori a valutare il contributo fornito dalle strutture reticolari ai processi di sviluppo internazionale ed i significativi vantaggi offerti dal contratto di rete.
  • Piattaforma Infocamere
    La piattaforma č realizzata da InfoCamere e offre a imprese, associazioni, professionisti e Istituzioni gli strumenti utili e i suggerimenti per valutare la costituzione di una nuova rete ed evitare errori prima di iniziare il percorso che porta alla realizzazione di un contratto di rete.

 

 
Giudica l'utilitā di questa pagina cliccando sulle stelle:
Valutazione complessiva:
  Numero giudizi: 4 - Media: Buono

icona Twitter icona Facebook icona Google Plus icona YouTube icona Slideshare

Questa pagina ti č stata utile?
stella gradimento Vota a fondo pagina stella gradimento
 

 

 

Logo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilitā. Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido!